Mancini e la Nazionale..

Quì potrete presentarvi e parlare di ciò che volete, nel rispetto delle regole.
Rispondi

Autore Argomento

asso64

Utente Fedele
Messaggi: 116
Messaggi/giorno: 0,15
Reazioni: 76
Iscritto il: 07/01/2018 - 13:06

#1

Messaggio da asso64 » 11/09/2018 - 13:02

Che non abbiamo dei fenomeni da mettere in campo e sotto gli occhi di tutti, ma non onorare la maglia della Nazionale mi sembra ancora peggio, una volta per un giocatore arrivare in Nazionale era un traguardo di pregio e sputava l'anima in campo, da qualche anno a questa parte prima con quell'incapace di ventura il peggior allenatore del mondo siamo riusciti a restare fuori dal mondiale, ora con un altro incapace di nome mancini non riusciamo a trovare undici giocatori che siano onorati di vestire questa maglia, come si fà a convocare uno come balotelli ?? E' una scarpa rotta, un miracolato che non serve a nulla. Il calcio italiano è a una svolta, o si ritorna a puntare su i nostri giovani oppure prepariamoci a non partecipare nemmeno agli europei, mancini è confuso e incapace ma ha detto una cosa giusta su i giovani, poi li convochi e li fa giocare fuori ruolo vedi Cristante ieri, all'estero ci sono tantissimi giovani che a 19 anni sono gia' titolari , qui da noi mi sembrano piu' interessati alla gnocca e ai soldi che alla carriera, chi veste la maglia della nazionale deve uscire dal campo sapendo di aver dato tutto perchè c'e' una Nazione intera che tifa e soffre con lui, ora non so come uscire da questa situazione se non rigenerando tutta la nazionale, facendo una squadra di giovani anche a costo di rischiare qualche peccato di inesperienza in campo internazionale, addirittura uno come Chiesa sembra il messia un altro giocatore sopravvalutato,speriamo in un miracolo e in un ritorno di Conte in Nazionale se no ci aspettano tempi di carestia..



Avatar utente


orecchielunghe

Pronoman
Messaggi: 14961
FC: 10Fanta Coin
Messaggi/giorno: 19,21
Reazioni: 3493
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#2

Messaggio da orecchielunghe » 11/09/2018 - 13:55

asso64 ha scritto:
11/09/2018 - 13:02
Che non abbiamo dei fenomeni da mettere in campo e sotto gli occhi di tutti, ma non onorare la maglia della Nazionale mi sembra ancora peggio, una volta per un giocatore arrivare in Nazionale era un traguardo di pregio e sputava l'anima in campo, da qualche anno a questa parte prima con quell'incapace di ventura il peggior allenatore del mondo siamo riusciti a restare fuori dal mondiale, ora con un altro incapace di nome mancini non riusciamo a trovare undici giocatori che siano onorati di vestire questa maglia, come si fà a convocare uno come balotelli ?? E' una scarpa rotta, un miracolato che non serve a nulla. Il calcio italiano è a una svolta, o si ritorna a puntare su i nostri giovani oppure prepariamoci a non partecipare nemmeno agli europei, mancini è confuso e incapace ma ha detto una cosa giusta su i giovani, poi li convochi e li fa giocare fuori ruolo vedi Cristante ieri, all'estero ci sono tantissimi giovani che a 19 anni sono gia' titolari , qui da noi mi sembrano piu' interessati alla gnocca e ai soldi che alla carriera, chi veste la maglia della nazionale deve uscire dal campo sapendo di aver dato tutto perchè c'e' una Nazione intera che tifa e soffre con lui, ora non so come uscire da questa situazione se non rigenerando tutta la nazionale, facendo una squadra di giovani anche a costo di rischiare qualche peccato di inesperienza in campo internazionale, addirittura uno come Chiesa sembra il messia un altro giocatore sopravvalutato,speriamo in un miracolo e in un ritorno di Conte in Nazionale se no ci aspettano tempi di carestia..
Che Ventura fosse un incapace, lo sanno praticamente tutti. Se è per questo, per me lo era anche Prandelli. Su Mancini la vedo diversamente, comunque è uno che non ti dice esattamente cosa pensa, è molto guardingo nelle dichiarazioni, spesso studiate attentamente per suscitare attenzione e reazioni.
Detto questo, concordo sul discorso nazionale/traguardo, ma erano ben altri tempi. Un po' come nel basket, che prima il traguardo era la nazionale, poi è diventato giocare nella NBA.
Quanto alla lamentela di Mancini sui giovani che non giocano in Italia mentre fuori lo fanno, farei un paio di considerazioni.
Prima: se, come in Inghilterra, fossero permessi i prestiti temporanei durante l'anno, con possibilità di interruzione e ritorno alla base del giocatore, magari a causa di un infortunio del titolare nello stesso ruolo, le squadre che tengono in panca i vari Rugani, Bernardeschi, Gagliardini tanto per dirne qualcuno, potrebbero mandarli in prestito in squadre che li farebbero giocare, potendoli anche osservare. Tanti anni fà, un certo Alvaro Recoba non aveva spazio nell'Inter, a dicembre andò al Venezia, lo salvò da retrocessione quasi certa e poi tornò all'Inter per essere titolare, salvo poi non confermarsi ad alti livelli.
Seconda: i giovani non giocano? Che comincino a fare la valigia da giovanissimi, andando nelle giovanili in Inghilterra ad esempio, e se valgono giocheranno. La chance viene sempre data ai giovani. Ma è meglio stare dalla mamma e poter parlare in italiano, uscire con gli amici e con la fidanzata (o moglie) italiana.

 
se tutto va bene siamo rovinati

Rispondi

Chi c’è in linea

Ora in questa categoria: Nessuno e 2 ospiti