Glorious Goodwood - 28.7-1.8.20

Qui si parla sul Galoppo in generale, nazionale ed internazionale.. Di tutto tranne del pronostico della giornata odierna, di cui si parla nel topic relativo alla giornata.

Moderatore: Moderatori Galoppo

Avatar utente

Autore Argomento

orecchielunghe

Pronoman
Messaggi: 17894
FC: 670Fanta Coin
Messaggi/giorno: 18,96
Reazioni: 4537
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#1

Messaggio da orecchielunghe » 24/07/2020 - 10:51

Dal 28 luglio al 1 agosto si svolgerà il tradizionale festival del Qatar Glorious Goodwood, con cinque giornate ricche di corse di altissimo livello. 

Il festival offrità 38 corse, di cui 3 di gruppo 1, delle quali ci occuperemo nel dettaglio in questo argomento, con le guide runner-by-runner, come sempre seguite dai pronostici per tutte le corse di gruppo della giornata, oltre a video e commenti. 

Il day-one, in programma il 28 luglio, è la giornata del primo gruppo 1 del festival, la Qatar Goodwood Cup, per 3 anni ed oltre sulla distanza delle 2 miglia. 

Il 29 luglio, day-two, assisteremo al secondo gruppo 1, le Qatar Sussex Stakes, sul miglio per tre anni ed oltre. 

Day-three il 30 luglio, con il terzo ed ultimo gruppo 1 del festival, rappresentato dalle Qatar Nassau Stakes, per femmine di 3 anni ed oltre sulla distanza dei 10 furlongs. 

In settimana verrà pubblicato il calendario delle principali corse del Glorious Goodwood 2020. 

Per il momento, possiamo rivedere i filmati delle tre corse di gruppo 1 dell'edizione 2019

Goodwood Cup – Stradivarius (John Gosden/Frankie Dettori)


Sussex Stakes - Too Darn Hot (John Gosden/Frankie Dettori)


Nassau Stakes - Deirdre (Mitsuru Hashida/Oisin Murphy)


 


se tutto va bene siamo rovinati

Avatar utente

Autore Argomento

orecchielunghe

Pronoman
Messaggi: 17894
FC: 670Fanta Coin
Messaggi/giorno: 18,96
Reazioni: 4537
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#2

Messaggio da orecchielunghe » 24/07/2020 - 12:52

Stradivarius si troverà davanti ad una sfida molto impegnativa per la difesa del titolo nella Qatar Goodwood Cup Immagine

https://www.racingtv.com/news/stradivar ... up-defence

Siskin, Mohaather e Kameko sono tra i nove rimasti per un'edizione epica delle Qatar Sussex Stakes Immagine

https://www.racingtv.com/news/siskin-ka ... -fireworks
se tutto va bene siamo rovinati

Avatar utente

Autore Argomento

orecchielunghe

Pronoman
Messaggi: 17894
FC: 670Fanta Coin
Messaggi/giorno: 18,96
Reazioni: 4537
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#3

Messaggio da orecchielunghe » 26/07/2020 - 19:17

Ecco il programma completo delle corse di gruppo del Glorious Goodwood:

28 luglio

7f Veuve Clicquot Vintage Stakes (Group 2) (Class 1) (2yo)
7f Qatar Lennox Stakes (Group 2) (Class 1) (3yo+)
2m Al Shaqab Goodwood Cup Stakes (Group 1) (British Champions Series) (Class 1) (3yo+)

29 luglio

5f Markel Insurance Molecomb Stakes (Group 3) (Class 1) (2yo)  
1m Qatar Sussex Stakes (Group 1) (British Champions Series) (Class 1) (3yo+)

30 luglio

6f Qatar Richmond Stakes (Group 2) (Class 1) (2yo)
1m4f John Pearce Racing Gordon Stakes (Group 3) (Class 1) (3yo)
1m2f Qatar Nassau Stakes (Group 1) (British Champions Series) (Class 1) (3yo+)

31 luglio

7f Saint Clair Oak Tree Stakes (Group 3) (Fillies & Mares) (Class 1) (3yo+)
1m Bonhams Thoroughbred Stakes (Group 3) (Class 1) (3yo)
5f King George Qatar Stakes (Group 2) (Class 1) (3yo+)
1m4f L'Ormarins Queen's Plate Glorious Stakes (Group 3) (Class 1) (4yo+)

1 agosto

1m6f Qatar Lillie Langtry Stakes (Group 2) (Fillies & Mares) (Class 1) (3yo+)
 
se tutto va bene siamo rovinati

Avatar utente

Autore Argomento

orecchielunghe

Pronoman
Messaggi: 17894
FC: 670Fanta Coin
Messaggi/giorno: 18,96
Reazioni: 4537
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#4

Messaggio da orecchielunghe » 27/07/2020 - 15:25

La prima corsa di gruppo 1 del Glorious Goodwood 2020 è forse la più attesa, la Al Shaqab Goodwood Cup, sulla distanza delle due miglia con sette partecipanti al via:

https://www.racingtv.com/racecards/good ... &sort=card

Ecco la guida runner-by-runner per conoscere più da vicino i sette concorrenti:

EAGLES BY DAY (20-1)
Una volta passato agli ordini di David O'Meara, dopo due np in gruppo 3 e nelle Hardwicke Stakes (Gr 2) del Royal Ascot 2020, è tornato alla vittoria nella Silver Cup (Gr 3) del 18 luglio, dopo aver corso in penultima posizione, avanzando a 3f dal palo e passando definitivamente ad 1f dal traguardo. Penso che l'allungamento del viaggio al doppio miglio, mai affrontato prima, tornerà a suo vantaggio, ma qui il salto di categoria è doppio e si trova un certo Stradivarius. Potrebbe non aver raggiunto il suo top, ma la vetta penso sia ancora troppo lontana.

EUCHEN GLEN (100-1)
Ritornato in pista a giugno dopo quasi due anni di assenza, era un cavallo da handicap di ottimo livello e tale sembra esserlo ancora, senza nemmeno riuscire a piazzarsi dopo il rientro. Miglior risultato del 2020 è stato un terzo posto in listed race. Per la cronaca corre nelle retrovie all'attesa, ed è verosimile che ci rimanga. Partecipazione decoubertiniana.

NAYEF ROAD (16-1)
Il vincitore delle Sagaro Stakes (Gr 3) sul tapeta di Newcastle al rientro stagionale, ha affrontato Stradivarius nella Gold Cup (Gr 1) di Ascot, ed ha visto la sua coda a dieci lunghezze di distanza, cogliendo comunque un buon secondo posto, il primo tra i terrestri. Aveva provato a portarsi al comando, reagendo quando è stato messo sotto pressione, ma senza potersi opporre all'imperatore. Chiuso a tripla mandata per la vittoria, può provare ad emergere per la piazza d'onore, cosa che ritengo assolutamente possibile.

SPANISH MISSION (16-1)
Impegnato in gruppo 3 nelle ultime quattro corse, ha ottenuto una vittoria, un secondo, un terzo posto ed un np a Meydan. Rientrato bene dal viaggio negli UAE con il secondo posto dietro Dashing Willoughby, sembra pronto per partecipare alla lotta per le piazze. Quanto alla vittoria, la vedo davvero difficile. Corre all'attesa nelle retrovie. Lo ritengo sullo stesso piano di Nayef Road, casualmente la quota attuale è identica.

STRADIVARIUS (4-7)
L'imperatore ha bisogno di poche presentazioni, va per la quarta Goodwood Cup dopo il terzo successo consecutivo nella Gold Cup (Gr 1) di Ascot dalla quale rientra. Dopo una lunga serie di successi, aveva conosciuto due sconfitte consecutive, una ad opera di Kew Gardens nella British Champions Long Distance Cup (Gr 2) ed un'altra quest'anno, quando era terzo nella Coronation Cup (Gr 1) su distanza evidentemente troppo breve. Corre in gruppo e comincia la sua progressione all'incirca a metà retta, poi quando passa al comando la corsa di solito finisce e comincia a rallentare. Francamente non vedo chi sulla carta possa batterlo.

WHO DARES WINS (50-1)
A segno al Royal Ascot nelle Queen Alexandra Stakes sui 22 furlongs, correndo dietro i primi e passando ad 1f dal palo, affronta una compagnia ben diversa in questa occasione. In precedenza aveva partecipato a quattro steeple-chase, con buoni risultati, preceduti da ottime prestazioni in handicap sulle lunghissime distanze, tanto che il doppio miglio sembra perfino breve. Nessun dubbio sulla stamina, ma passare dalla condizionata al gruppo 1 è quantomeno complicato. Tentativo piuttosto velleitario.
 
SANTIAGO (11-4)
Tre vittorie e due secondi posti per il tre anni di Aidan O'Brien, a segno nel Queen's Vase (Gr 2) del Royal Ascot e nell'Irish Derby (Gr 1) solo otto giorni dopo, lasciando un'ottima impressione anche in ottica allungamento del viaggio. Parte lentamente sistemandosi nella seconda metà del plotone ed avanza in progressione a palo lontano, tipico comportamento da stayer di razza. Sono d'accordo nelle valutazioni dei bookies che lo vedono nettamente come principale avversario di Stradivarius.

Il pronostico sembra già fatto, ma ci penso un po' e tornerò con le idee per i gruppi del 28 luglio.

 
1 Immagine
se tutto va bene siamo rovinati

Avatar utente

Autore Argomento

orecchielunghe

Pronoman
Messaggi: 17894
FC: 670Fanta Coin
Messaggi/giorno: 18,96
Reazioni: 4537
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#5

Messaggio da orecchielunghe » 27/07/2020 - 16:36

E' il momento dei pronostici per le tre pattern races del day-one del Glorious Goodwood:

Veuve Clicquot Vintage Stakes (Gr 2)

La quota di Battleground mi sembra troppo bassa rispetto al valore del soggetto, quindi preferisco tentare la mezza sorpresa con Youth Spirit (15-2), molto migliorato alla seconda in carriera (maiden) quando ha vinto correndo scoperto al largo e passando ad 1f dal palo. Mi pare abbia dei margini di miglioramento e la distanza è la sua.

Qatar Lennox Stakes (Gr 2)

Ho seguito durante la sua campagna emira/saudita Glorious Journey (10-1), appartenente ad una figlia (tredicenne se non sbaglio) di Sheikh Mohammed Al Makthoum e seconda scelta di Charles Appleby. Vincitore nel 2019 delle Hungerford Stakes (Gr 2) sui 7f, falliva l'assalto al Prix de la Foret (Gr 1) per poi volare a Meydan per imporsi nel Al Fahidi Fort (Gr 2). Rientra dal terzo posto della STC 1351 Sprint Cup di Riyadh del 29 febbraio, penso ritorni in pista al momento giusto come recupero della condizione fisica. Corre dietro ai primi.

Al Shaqab Goodwood Cup (Gr 1)

Corsa presentata al messaggio # 4

Non invento nulla ma vado con l'accoppiata in ordine Stradivarius/Santiago.
1 Immagine
se tutto va bene siamo rovinati

Avatar utente

Autore Argomento

orecchielunghe

Pronoman
Messaggi: 17894
FC: 670Fanta Coin
Messaggi/giorno: 18,96
Reazioni: 4537
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#6

Messaggio da orecchielunghe » 28/07/2020 - 8:57

Il day-two del Glorious Goodwood propone la seconda corsa di gruppo 1 del festival, le Qatar Sussex Stakes, con sette al via e spettacolo assicurato per la presenza di ottimi milers.

https://www.racingtv.com/racecards/good ... &sort=card

Vediamo la carta dei partecipanti:

CIRCUS MAXIMUS (8-1)
Ottimo soggetto, che durante la carriera era stato impiegato ad alto livello anche su distanze superiori, ma che alla fine ha trovato la sua collocazione sul miglio. Vincitore di due gruppi 1 a tre anni (St James's Palace Stakes e del discusso Prix Du Moulin De Longchamp), era secondo in questa corsa nell'edizione 2019 vinta da Too Darn Hot. Chiudeva l'annata con il quarto posto a Santa Anita nella Breeders' Cup Mile (Gr 1). Al rientro stagionale, vinceva di stretta misura le Queen Anne Stakes (Gr 1) e si presenta a questa corsa con ottime chances. Corre tra i primi, tende a deviare dalla linea retta, cosa che per poco non gli costava la sconfitta a tavolino a ParisLongchamp, ma è senz'altro uno dei pretendenti al successo. La sua quota mi sembra interessante, anche considerando che parliamo di un anziano contro diversi tre anni.

MOHAATHER (11-4)
Dopo un promettente inizio di carriera, con un secondo posto al debutto seguito da tre vittorie, di cui due in gruppo 3, veniva tenuto a riposo fino alle Queen Elizabeth II Stakes (Gr 1), giungendo al quinto posto in una corsa per la verità senza troppe stelle. Rientrava nel 2020 con il settimo posto nelle Queen Anne Stakes (Gr 1) di Circus Maximus, trovando un percorso complicato, per poi vincere le Summer Mile Stakes (Gr 2) nettamente e lasciando un'ottima impressione. Corre in gruppo al coperto. Soggetto poco esposto per l'età, sulla scorta dell'ultima uscita va senz'altro tenuto in considerazione.

SAN DONATO (25-1)
Dopo le tre vittorie a due anni su un totale di cinque corse disputate, scende in pista solo una volta a tre anni giungendo terzo nella Poule D'essai Des Poulains (Gr 1) di Persian King. Lo si rivede in pista dopo 14 mesi nelle Summer Mile Stakes (Gr 2) di Mohaather, arrivando secondo ad oltre tre lunghezze. Corre all'attesa, all'ultima ha recuperato bene cogliendo il secondo posto senza mai insidiare il vincitore. La netta sconfitta subita da Mohaather e l'incertezza sulle sue condizioni fisiche lo relegano al ruolo di sorpresa, comunque non impossibile.

KAMEKO (9-2)
Due vittorie e due secondi posti a due anni, con il bel successo nelle Futurity Stakes (Gr 1), sono state il preludio al successo nelle 2000 Guineas (Gr 1) di Newmarket, battendo Wichita e Pinatubo apparentemente con ancora qualcosa in mano. Ciò ha lasciato pensare che potesse correre bene anche sul miglio e mezzo, presentandosi da favorito al Derby di Epsom (Gr 1) ma fallendo sostanzialmente la prova con il quarto posto finale ad un muso dal terzo. In quest'ultima occasione era sudato ed apparentemente non nelle migliori condizioni, se avesse recuperato dallo sforzo potrebbe senz'altro contare al ritorno sul miglio. Corre in gruppo al coperto e possiede un buon finale.

SISKIN (9-4)
Cavallo e connection che adoro, imbattuto dopo cinque corse, di cui quattro a due anni incluse le Railway Stakes (Gr 2) e le Phoenix Stakes (Gr 1), è rientrato nel 2020 con la netta vittoria nelle Irish 2000 Guineas (Gr 1). Spesso trovatosi da solo contro la pattuglia Coolmore che ha cercato in tutti i modi di limitarlo, ne è sempre uscito alla grande, in alcuni casi ridicolizzando gli avversari. Per questa corsa è stato convinto Colin Keane a montarlo, pur sapendo che dovrà scontare due settimane di quarantena al rientro in Irlanda. Corre intorno alle posizioni centrali, non ha paura di rimanere all'esterno ed anche quando attaccato, ha reagito alla grande. Favorito della corsa nonostante i tre anni, probabilmente sarà anche il mio.

VATICAN CITY (14-1)
Messosi in luce con il secondo posto nelle Irish 2000 Guineas (Gr 1) di Siskin, ha poi fallito il tentativo nell'Irish Derby (Gr 1) trovandosi presto in difficoltà e cedendo vistosamente in retta d'arrivo. Al Curragh nelle 2000 Guineas ha avuto una corsa sfortunata, con una partenza con balzo che gli ha fatto perdere qualcosa, che ha recuperato abbastanza in fretta ma spendendo energie preziose. Penso che andrà senz'altro meglio di ritorno sul miglio, ma francamente la prestazione del Derby è stata piuttosto deludente anche se su una distanza probabilmente non sua, e per questo motivo lo ritengo una sorpresa, e non quella più probabile.

WICHITA (17-2)
Due primi, due secondi e due terzi posti in sei corse per uno dei coolmoriani, affidato a Frankie. Finora vincitore solo in gruppo 3, ha all'attivo tre piazzamenti nelle tre corse di gruppo 1 finora disputate. Terzo a cinque lunghezze scarse da Pinatubo nelle Dewhurst Stakes a due anni, secondo ad un collo da Kameko nelle 2000 Guineas ed infine terzo nelle St James's Palace Stakes. Oltre ad essere chiuso da chi l'ha già battuto, mi sembra che gli manchi qualcosa nel finale per emergere, quindi lo vedrei più piazzato che vincente, ma se non fosse per la presenza di Frankie a bordo, probabilmente lo escluderei dai calcoli.

Bellissima corsa comunque vada, al momento sono per Siskin anche se trovo la sua quota bassa e quella di altri concorrenti assai interessante. Ne riparleremo presto.
1 Immagine
se tutto va bene siamo rovinati

Avatar utente


pacman

Moderatore
Messaggi: 3088
FC: 1040Fanta Coin
Messaggi/giorno: 4,88
Reazioni: 2453
Iscritto il: 17/11/2018 - 14:43

#7

Messaggio da pacman » 28/07/2020 - 10:00

Capisco che Siskin ha il fascino dell'imbattuto e sappiamo come Juddmonte con i suoi fenomeni (e non solo) non scherzi mai, ma davvero secondo voi Circus Maximus vale 8/1 al betting?  :vip:

Avatar utente

Autore Argomento

orecchielunghe

Pronoman
Messaggi: 17894
FC: 670Fanta Coin
Messaggi/giorno: 18,96
Reazioni: 4537
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#8

Messaggio da orecchielunghe » 28/07/2020 - 10:18

pacman ha scritto:
28/07/2020 - 10:00
Capisco che Siskin ha il fascino dell'imbattuto e sappiamo come Juddmonte con i suoi fenomeni (e non solo) non scherzi mai, ma davvero secondo voi Circus Maximus vale 8/1 al betting?  :vip:
E' proprio ciò che mi fa riflettere... adoro Siskin, la giubba Juddmonte e la connection Ger Lyons/Colin Keane, ma la quota di Circus Maximus, 4 anni contro tanti 3 anni tra cui Siskin, fa pensare e non poco  :) .
1 Immagine
se tutto va bene siamo rovinati

Avatar utente

Autore Argomento

orecchielunghe

Pronoman
Messaggi: 17894
FC: 670Fanta Coin
Messaggi/giorno: 18,96
Reazioni: 4537
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#9

Messaggio da orecchielunghe » 28/07/2020 - 15:07

Ecco i miei pronostici per i gruppi del day-two del Glorious Goodwood:

Markel Insurance Molecomb Stakes (Gr 3)

Provo ad appoggiare Night On Earth (12-1), vincitore alla seconda di una novice di classe 5 dopo partenza in ritardo, immediato recupero per portarsi al comando e isolarsi in arrivo. La categoria era quella che era, ma l'impressione è stata buona ed i limiti penso siano ancora da definire.

Qatar Sussex Stakes (Gr 1)

corsa presentata al messaggio # 7

Alla fine, pur in presenza di una quota piuttosto bassa, tengo Siskin (9-4), che eventualmente legherei in accoppiata con Circus Maximus.
 
se tutto va bene siamo rovinati

Avatar utente


pacman

Moderatore
Messaggi: 3088
FC: 1040Fanta Coin
Messaggi/giorno: 4,88
Reazioni: 2453
Iscritto il: 17/11/2018 - 14:43

#10

Messaggio da pacman » 29/07/2020 - 0:02

orecchielunghe ha scritto:
28/07/2020 - 10:18
E' proprio ciò che mi fa riflettere... adoro Siskin, la giubba Juddmonte e la connection Ger Lyons/Colin Keane, ma la quota di Circus Maximus, 4 anni contro tanti 3 anni tra cui Siskin, fa pensare e non poco  :) .

La penso esattamente come te amico, i colori e la mentalità Juddmonte è quella che più mi piace ad altissimo livello, ancor più di Godolphin e soprattutto Coolmore che sotto alcuni aspetti può essere a mio avviso anche discutibile in quanto a gestione del materiale.

Però Circus Maximus esula un pò da questo pensiero perché nelle Queen Anne ha dimostrato di essere cavallo vero vincendo con cattiveria agonistica una corsa non facile, seppur gli avversari si siano poi dimostrati non irresistibili. Per questo che, anziano vs 3 anni, a quella quota io sceglierei quello di O'Brien, fermo restando che sarei felicissimo qualora Siskin dovesse fare il vuoto.
1 Immagine

Avatar utente

Autore Argomento

orecchielunghe

Pronoman
Messaggi: 17894
FC: 670Fanta Coin
Messaggi/giorno: 18,96
Reazioni: 4537
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#11

Messaggio da orecchielunghe » 29/07/2020 - 8:28

Un immenso Stradivarius (John Gosden/Frankie Dettori, 4-7) nella Goodwood Cup (Gr 1), che esce da una situazione resasi difficile in retta, senza spazio per poter produrre la sua lunga progressione, marchio di fabbrica del figlio di Sea The Stars. Quarto lungo il percorso nella corsa comandata da Nayef Road, riesce a forzare un varco spostando a sinistra ad 1f dal palo per passare ed allungare come un miler, davanti allo stesso Nayef Road, secondo su Santiago rimasto sempre dello stesso passo.


Anche nelle altre due pattern di giornata, vittoria dei favoriti, a cominciare dalle Vintage Stakes (Gr 2) con Battleground (Aidan O'Brien/Ryan Moore, 13-8), che dopo aver corso a contatto dei primi, nel finale mette in mostra un bell'allungo dominando facilmente Devious Company, passato in testa a 2f dal palo ma presto attaccato e superato dal vincitore. Al terzo posto il "mio" Youth Spirit, autore di brutta partenza ma in grado di recuperare con una lunga progressione, pur finendo lontano dai primi due.


L'altra pattern, le Lennox Stakes (Gr 2) vengono vinte da Space Blues (Charles Appleby/William Buick, 2-1), che appostato nelle retrovie, si scopre a 2f dal palo ed allunga per staccarsi facilmente, dopo aver deviato verso l'interno, su Duke Of Hazzard e la sorpresa Escobar, che senza qualche intemperanza avrebbe potuto forse finire secondo.

se tutto va bene siamo rovinati



boris55

Utente Guru
Messaggi: 593
FC: 1020Fanta Coin
Messaggi/giorno: 0,63
Reazioni: 486
Iscritto il: 08/01/2018 - 13:21

#12

Messaggio da boris55 » 29/07/2020 - 11:41

STRADIVARIUS all'ARC!....chissa' come farà FRANKIE... :O
e inoltre x il trotto FACE TIME BOURBON....sarà al lotteria! ,ne vedremo delle belle....


 
1 Immagine

Avatar utente

Autore Argomento

orecchielunghe

Pronoman
Messaggi: 17894
FC: 670Fanta Coin
Messaggi/giorno: 18,96
Reazioni: 4537
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#13

Messaggio da orecchielunghe » 29/07/2020 - 18:08

La terza ed ultima corsa di gruppo 1 del Glorious Goodwood è rappresentata dalle Nassau Stakes, per femmine di tre anni ed oltre sulla distanza dei 10 furlongs.

https://www.racingtv.com/racecards/good ... play=false

Ecco il riassunto della carta delle sette partecipanti:

DEIRDRE
Vincitrice dell'edizione 2019 di questa corsa, ha successivamente ottenuto piazzamenti marginali in altri gruppi 1, quasi sempre poco considerata al betting ma capace di grossi exploits. Soggetto che corre all'attesa in coda al gruppo, deve azzeccare la pedalata giusta al momento giusto. E' una delle incognite della corsa, ben sapendo che se dovesse imbroccare tutto potrebbe anche mettere tutte d'accordo, come nel 2019. Il quinto posto al rientro stagionale dopo sette mesi di assenza nelle Coral Eclipse Stakes (Gr 1) è da considerare tutto sommato positivo, vista la compagnia. Da tenere in considerazione.

LAVENDER'S BLUE
Una delle mie preferite, vincitrice l'anno scorso in gruppo 3, passando tra i cavalli e vincendo a sorpresa, ha fallito gli impegni successivi a livello di gruppo 1, e temo che anche questa volta ne troverà più di una migliore di lei, anche considerando che i 10 furlongs potrebbero essere troppi. La seguirò con simpatia, ma non come scommessa.

MAGIC WAND
Questa volta ci sarà Frankie sulla sei anni del Coolmore, sempre alla ricerca della prima vittoria in carriera in gruppo 1 in Europa, sfiorata tante volte ma mai arrivata. Il suo unico alloro in gr 1 l'ha ottenuto a novembre nelle Seppelt Mackinnon Stakes (Gr 1) di Flemington (Australia) sui 10f. Questa giramondo, dopo il successo di Flemington, è stata seconda a Sha Tin ed a Gulfstream Park, np a Riyadh, vincitrice in gr 2 al Curragh ed infine quarta nelle Coral Eclipse Stakes (Gr 1) con quota da outsider. Oggi trova acque più tranquille e potrebbe finalmente riuscire a raggiungere il primo successo ai massimi livelli nel vecchio continente. Corre in tutte le posizioni meno che in testa.

NAZEEF
Dopo il terzo posto al debutto, ha infilato sei vittorie consecutive, sempre salendo di livello fino alla vittoria all'ultima nelle Falmouth Stakes (Gr 1). Corre in gruppo al coperto, il dubbio è dato dalla distanza che affronta per la prima volta. Strenua lottatrice, è senz'altro una delle più serie pretendenti al titolo.

QUEEN POWER
Vincitrice a livello di listed, è stata seconda di Terebellum nelle Dahlia Fillies' Stakes (Gr 2) ed all'ultima terza di Nazeef, a poco meno di tre lunghezze, nelle Duke of Cambridge Stakes (Gr 2) del Royal Ascot, da favorita. All'ultima si rivela incapace di cambiare marcia, e sarebbe chiusa da Nazeef, quindi vedo il suo compito abbastanza arduo, anche se rispetto all'avversaria ha già dimostrato di tenere i 10 furlongs.

FANCY BLUE
La favorita della corsa ha ottenuto tre vittorie ed un secondo posto in quattro corse. Seconda delle Irish 1000 Guineas, dimostra di tenere i 10 furlongs andando a Chantilly a vincere il Prix De Diane (Gr 1) battendo la stimatissima Alpine Star, producendo, come in altre occasioni, un ottimo recupero dalle retrovie. Big player.

ONE VOICE
Bene sulla distanza, con il successo alla penultima in gruppo 3, è stata solo quinta nelle Kilboy Estate Stakes (Gr 2) all'ultima. Corre al coperto ed avanza in lunga progressione, ok la distanza, ma il livello mi pare troppo al di sopra delle sue possibilità.

Tornerò presto con i pronostici per le pattern del day-three del festival.
se tutto va bene siamo rovinati

Avatar utente

Autore Argomento

orecchielunghe

Pronoman
Messaggi: 17894
FC: 670Fanta Coin
Messaggi/giorno: 18,96
Reazioni: 4537
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#14

Messaggio da orecchielunghe » 29/07/2020 - 23:30

Numero di Mohaather (Marcus Tregoning/Jim Crowley, 3-1) che vince le Sussex Stakes (Gr 1) malgrado un percorso difficile. In retta allo steccato, al pari di Siskin non trova il varco ed è costretto a spostare a centro pista insieme a Siskin, che però pare più in difficoltà per l'operazione. Mentre Siskin arranca, Mohaather si ingamba e va a prendere il leader Circus Maximus, che aveva rilevato al comando il leader iniziale Kameko, per passare nei pressi del palo e batterlo per 3/4 di lunghezza. Al terzo posto giunge Siskin a 1/2 lunghezza dal secondo.


Nell'altra prova di gruppo della giornata, le Molecomb Stakes (Gr 3), successo di Steel Bull (Michael O'Callaghan/Colin Keane, 2-1), che dopo aver corso al coperto, sposta prima del paletto di 1f, passa all'interno dell'ultimo furlong allungando facilmente su Ben Macdui, che era passato in testa all'entrata dell'ultimo furlong, mentre terzo finisce Internationaldream.

se tutto va bene siamo rovinati

Avatar utente


pacman

Moderatore
Messaggi: 3088
FC: 1040Fanta Coin
Messaggi/giorno: 4,88
Reazioni: 2453
Iscritto il: 17/11/2018 - 14:43

#15

Messaggio da pacman » 29/07/2020 - 23:35

Ed alla fine è venuta un'altra gran bella edizione delle Sussex Stakes con il terzo incomodo a godere tra i due litiganti. Anche se Jim Crowley, se avesse dormito altri 30 metri, stava per combinarla grossa...

L'1.38.75 finale non da un gran valore alla corsa nonostante i saliscendi del tracciato di Goodwood, forse sintomo anche di una stagione assai particolare che sta vedendo cavalli impegnati in maniera ravvicinata ed intensiva, senza sottovalutare il caldo; Mohaather tira fuori dal cilindro la prestazione della vita dopo il bellissimo successo nelle Summer Mile Stakes (GR2) e migliora di gran lunga il settimo posto ottenuto nelle Queen Anne, andando a precedere quel Circus Maximus che comunque al 6/1 finale era assolutamente ben giocato, ed un Siskin un pò da decifrare in quanto per me gran cavallo ma in una corsa del genere poteva ottenere di più.

Piccola curiosità: ritorno al successo in GR1 dopo ben 14 anni per un allenatore stimato ma anche sfortunato come Marcus Tregoning, la cui ultima vittoria al massimo livello risaliva all'Epsom Derby 2006 con Sir Percy.


Rispondi

Chi c’è in linea

Ora in questa categoria: Nessuno e 1 ospite