Cercasi aiutante per la Cesena Cup.. Per info contattatemi in privato.

Mission Boy nel Prix Paul de Moussac - Chantilly 16.6.19

Qui si parla sul Galoppo in generale, nazionale ed internazionale.. Di tutto tranne del pronostico della giornata odierna, di cui si parla nel topic relativo alla giornata.

Moderatore: Moderatori Galoppo

Rispondi
Avatar utente

Autore Argomento

orecchielunghe

Pronoman
Messaggi: 10590
FC: 950Fanta Coin
Reazioni: 2165
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#1

Messaggio da orecchielunghe » 11/06/2019 - 10:52

da mondoturf.net
 
Francia 💣: Mission Boy 🇮🇹 supplementato nel Prix Paul de Moussac 💪🏻! Ingaggiato Cristian Demuro..

Non solo Prix de Diane Longines G1 domenica a Chantilly, ma noi italiani avremo un altro rappresentante pronto a partire alla volta della Francia, senza dimenticare che i nostri connazionali sono spesso presenti anche nei pedigrees dei vari partecipanti.
Nelle ultime ore nella lista degli iscritti al Paul de Moussac G2 sulla distanza del miglio per cavalli di 3 anni è infatti apparso il nome di Mission Boy (Paco Boy), il secondo arrivato del Premio Parioli G3 (le 2000 Ghinee italiane) e secondo anche nel Derby Italiano G2, quando sembrava potesse essere oramai il vincitore.
Il 3 anni della Blueberry è stato infatti supplementato al secondo stage disponibile ad un prezzo di €3,500, proprio dopo la decisione di Stefano Botti, di concerto con la proprietà, di attendere qualche giorno in più dopo il tentativo nel Derby e quindi provare a correre in Francia anzichè a Milano avendo qualche giorno in più a disposizione e così "dividere" le pedine senza far scontrare il campione dei 2 anni italiani con Out Of Time (Sakhee's Secret), arrivato secondo al confronto con gli anziani.
Mission Boy, che nel 2019 ha vinto solo nel Gardone Lr al rientro, correrà con i pari età ed avrà in sella Cristian Demuro che è stato ingaggiato appositamente dalla proprietà, e non Carlo Fiocchi per effetto della validità del contratto con il jockey romano valido solo per l'Italia.

Immagine

 
1 Immagine 1 Immagine


se tutto va bene siamo rovinati

Avatar utente


pacman

Moderatore
Messaggi: 1767
FC: 2750Fanta Coin
Reazioni: 1170
Iscritto il: 17/11/2018 - 14:43

#2

Messaggio da pacman » 11/06/2019 - 11:25

Finalmente, dopo diverso tempo, un nostro indigeno che torna a confrontarsi in una bella corsa a livello internazionale!

Nel Derby, su distanza e terreno al limite, ha piacevolmente sorpreso e con una tattica un pò più accorta forse poteva anche vincere, mentre adesso torna ad accorciare sul miglio e presumibilmente troverà un terreno scorrevolissimo, quindi non sarà affatto facile ma il nostro tifo sarà ovviamente tutto per lui...

La corsa, stando ai rimasti, appare qualitativa ma non impossibile, staremo a vedere all'atto della dichiarazione dei partenti quanti e chi saranno.
2 Immagine

Avatar utente


pacman

Moderatore
Messaggi: 1767
FC: 2750Fanta Coin
Reazioni: 1170
Iscritto il: 17/11/2018 - 14:43

#3

Messaggio da pacman » 12/06/2019 - 21:18

Dovrebbero essere in 8 per una corsa che non appare impossibile ma neanche troppo semplice.

Curiosità positiva per gli italians: lo stesso Mission Boy e Pizzicato, allevato dalla SI.FRA. ed assolutamente bene in corsa, sono gli unici ad aver superato (e di gran lunga) i 100.000 euro di somme vinte; che possa essere di buon auspicio?
2 Immagine

Avatar utente


pacman

Moderatore
Messaggi: 1767
FC: 2750Fanta Coin
Reazioni: 1170
Iscritto il: 17/11/2018 - 14:43

#4

Messaggio da pacman » 16/06/2019 - 16:25

Seppur non lontanissimo dai primi, Mission Boy termina al sesto posto questa avventura nel Prix Paul de Moussac.

Corsa direi piuttosto veloce (1.36.01 con il primo km in 1.09 circa) su un terreno un pochino allentato che comunque aveva dimostrato di gradire nel Derby; corre coperto all'interno ed al momento di cambiare passo non riesce mai a produrre l'accelerazione sperata. Stanchezza dopo Derby e Parioli? Ritmo in "apnea" non gradito?

Cosa ne pensate voi amici?

Avatar utente

Autore Argomento

orecchielunghe

Pronoman
Messaggi: 10590
FC: 950Fanta Coin
Reazioni: 2165
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#5

Messaggio da orecchielunghe » 16/06/2019 - 16:30

pacman ha scritto:
16/06/2019 - 16:25
Seppur non lontanissimo dai primi, Mission Boy termina al sesto posto questa avventura nel Prix Paul de Moussac.

Corsa direi piuttosto veloce (1.36.01 con il primo km in 1.09 circa) su un terreno un pochino allentato che comunque aveva dimostrato di gradire nel Derby; corre coperto all'interno ed al momento di cambiare passo non riesce mai a produrre l'accelerazione sperata. Stanchezza dopo Derby e Parioli? Ritmo in "apnea" non gradito?

Cosa ne pensate voi amici?
Ho commentato altrove, mi riservavo di farlo anche qui una volta disponibili le immagini della corsa... comunque riporto il mio pensiero, sul quale io e savinoz non ci troviamo in sintonia... ma il bello è proprio questo :) :

Secondo me è stata una corsa scarsina, tant'è che ha vinto un cavallo da handicap o al massimo da listed race scarsa, che era a 66-1 nelle ghinee arrivando tra gli ultimi. Cristian Demuro ha fatto una delle peggiori monte della storia, con Mission Boy poteva fare molto molto di più, avendo dovuto fare in diagonale tutta la retta senza mai trovare il modo di lanciare il cavallo con un'azione continuativa. Persa da Cristian, e dalla sfortuna di non trovare quasi mai la sinistra libera. Aggiungo che ha dovuto fermare e ripartire più volte, mentre gli altri erano lanciatissimi. Se non avesse esitato a forzare quel possibile mini varco che gli si era aperto per un attimo, non dico che avrebbe vinto, ma un piazzamento anche ben remunerato era alla sua portata. Il dubbio viene dal finale molto molle, ma ritengo che il fatto di essere dovuto partire per l'ennesima volta da fermo lo abbia castigato. Opinione personalissima e confutabile.
 
se tutto va bene siamo rovinati

Avatar utente


pacman

Moderatore
Messaggi: 1767
FC: 2750Fanta Coin
Reazioni: 1170
Iscritto il: 17/11/2018 - 14:43

#6

Messaggio da pacman » 16/06/2019 - 16:35

orecchielunghe ha scritto:
16/06/2019 - 16:30
Ho commentato altrove, mi riservavo di farlo anche qui una volta disponibili le immagini della corsa... comunque riporto il mio pensiero, sul quale io e savinoz non ci troviamo in sintonia... ma il bello è proprio questo :) :

Secondo me è stata una corsa scarsina, tant'è che ha vinto un cavallo da handicap o al massimo da listed race scarsa, che era a 66-1 nelle ghinee arrivando tra gli ultimi. Cristian Demuro ha fatto una delle peggiori monte della storia, con Mission Boy poteva fare molto molto di più, avendo dovuto fare in diagonale tutta la retta senza mai trovare il modo di lanciare il cavallo con un'azione continuativa. Persa da Cristian, e dalla sfortuna di non trovare quasi mai la sinistra libera. Aggiungo che ha dovuto fermare e ripartire più volte, mentre gli altri erano lanciatissimi. Se non avesse esitato a forzare quel possibile mini varco che gli si era aperto per un attimo, non dico che avrebbe vinto, ma un piazzamento anche ben remunerato era alla sua portata. Il dubbio viene dal finale molto molle, ma ritengo che il fatto di essere dovuto partire per l'ennesima volta da fermo lo abbia castigato. Opinione personalissima e confutabile.
 

La tattica di corsa alla francese è stata sicuramente pagata dal cavallo, probabilmente giunto all'appuntamento anche con qualche energia in meno rispetto alle prime tre uscite stagionali. Come dici tu, dispiace perchè non sembrava un contesto impossibile e nonostante il crono niente male su quel terreno i primi non erano di certo missili... Peccato!

Comunque, purtroppo, viene a realizzarsi il pensiero espresso da entrambi a Capannelle il 28/04 subito dopo l'arrivo del Parioli: anche quest'anno la generazione dei 3 anni sembra essere mediocre. E questo risultato internazionale, ahimè, sembra confermarlo...
1 Immagine

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite