Domenica 10- GP Unione europea e filly

Se vuoi parlare di Trotto in generale, che sia nazionale o internazionale, questa è la sezione che fa al caso tuo.
Rispondi

Autore Argomento

Viking

Pronoman
Messaggi: 2347
FC: 806Fanta Coin
Reazioni: 875
Iscritto il: 10/05/2018 - 9:42

#1

Messaggio da Viking » 06/06/2018 - 11:38

Domenica 10 a Napoli andrà in scena il Gp unione europea e rispettivo filly dedicati ai 4 anni , che nonostante un montepremi rispettivamente di 440 e 88 mila euro non è riuscito a richiamare nessun cavallo a livello europeo. Nella prova open (sui 2100 metri) sembra una sfida tra Vitruvio (7) che deve riscattare l'ultima proprio a Napoli nel regione Campania e Vivid Wise as (1) affidato per la prima volta nelle mani di Roberto Vecchione. Altri possibili inserimenti per Voltaire gifont (2) che ama la distanza più allungata, Vanesia ek (3) vincitrice proprio del regione campania, e Valdivia (4) molto bene sabato scorso nell'ultima corsa di preparazione a Bologna.
Aperta l'edizione del filly, con diverse a disputarsi il successo. Venariareale font (7) potenzialmente forse la più forte ma ha anche un bel caratterino; Vanatta(8) viene da diverse vittorie consecutive ma probabilmente dovrà costruire di fuori; Volcada bar (2) sotto il training di Gennaro Casillo sembra essere tornata al top della forma come dimostrano le ultime; Viscarda jet (1) non è certo da sottovalutare mentre potrebbe rappresentare una sorpresa Venere breed(6) in forma ma al salto di categoria. Insomma corse sicuramente interessanti (anche se la presenza di qualche esponente europeo avrebbe dato ancora maggiore importanza alla corsa), incerte e senza un nettissimo favorito.
1 Immagine



BetFlag
Avatar utente


orecchielunghe

Pronoman
Messaggi: 6192
FC: 1702Fanta Coin
Reazioni: 487
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#2

Messaggio da orecchielunghe » 06/06/2018 - 13:16

Viking ha scritto:
06/06/2018 - 11:38
Domenica 10 a Napoli andrà in scena il Gp unione europea e rispettivo filly dedicati ai 4 anni , che nonostante un montepremi rispettivamente di 440 e 88 mila euro non è riuscito a richiamare nessun cavallo a livello europeo. Nella prova open (sui 2100 metri) sembra una sfida tra Vitruvio (7) che deve riscattare l'ultima proprio a Napoli nel regione Campania e Vivid Wise as (1) affidato per la prima volta nelle mani di Roberto Vecchione. Altri possibili inserimenti per Voltaire gifont (2) che ama la distanza più allungata, Vanesia ek (3) vincitrice proprio del regione campania, e Valdivia (4) molto bene sabato scorso nell'ultima corsa di preparazione a Bologna.
Aperta l'edizione del filly, con diverse a disputarsi il successo. Venariareale font (7) potenzialmente forse la più forte ma ha anche un bel caratterino; Vanatta(8) viene da diverse vittorie consecutive ma probabilmente dovrà costruire di fuori; Volcada bar (2) sotto il training di Gennaro Casillo sembra essere tornata al top della forma come dimostrano le ultime; Viscarda jet (1) non è certo da sottovalutare mentre potrebbe rappresentare una sorpresa Venere breed(6) in forma ma al salto di categoria. Insomma corse sicuramente interessanti (anche se la presenza di qualche esponente europeo avrebbe dato ancora maggiore importanza alla corsa), incerte e senza un nettissimo favorito.

giornata intensa per l'ippica italiana, al galoppo Oaks, Vittadini ed Ambrosiano a San Siro, GP Unione Europea open e filly a Napoli. Ciò che temo mancheranno, sia al trotto come da te sottolineato, che al galoppo, sono gli stranieri, o quantomeno quelli di discreto valore. Le ragioni di questa assenza straniera sono varie, ne ho parlato diffusamente in passato in alcuni post. Comunque qui si parla di corse, da trottaro inconsapevole ed ignorante, ricordo a suo tempo di aver guardato con favore Valdivia e Vivid Wise As, ma con riferimento almeno al 2017. Ho nel frattempo imparato che i partenti al trotto vengono dichiarati ben prima che al galoppo, per le cui corse di domenica occorre attendere venerdì.
se tutto va bene siamo rovinati


Autore Argomento

Viking

Pronoman
Messaggi: 2347
FC: 806Fanta Coin
Reazioni: 875
Iscritto il: 10/05/2018 - 9:42

#3

Messaggio da Viking » 06/06/2018 - 14:09

Vedi ad esempio Esmondo (cavallo francese nemmeno proprio di primissima fascia) che aveva corso in Italia sia a Torino che a Napoli questa volta ha deciso di non venire in Italia nonostante questo montepremi molto elevato, ma l'ho visto partente in una corsa in Norvegia domenica (con montepremi decisamente inferiore) nella riunione dell'Oslo grand prix. Purtroppo finché non ci saranno maggiori certezze penso che non vedremo cavalli esteri di grandissimo valore venire a correre in Italia. Comunque nella corsa di domenica direi che c'è il meglio di quanto si possa trovare per i 4 anni nostrani , Vivid wise as sarà probabilmente uno dei favoriti e con il training di Guarato (lo stesso di Bold Eagle) sembra essere tornato in condizione visto il terzo posto nel città di Torino e il terzo nella batteria del Lotteria (poi sesto in finale); Valdivia sceglie la prova open , sabato scorso molto bene a Bologna in 12.5 e quindi correrà sicuramente con fiducia.

Avatar utente


orecchielunghe

Pronoman
Messaggi: 6192
FC: 1702Fanta Coin
Reazioni: 487
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#4

Messaggio da orecchielunghe » 06/06/2018 - 14:32

Viking ha scritto:
06/06/2018 - 14:09
Vedi ad esempio Esmondo (cavallo francese nemmeno proprio di primissima fascia) che aveva corso in Italia sia a Torino che a Napoli questa volta ha deciso di non venire in Italia nonostante questo montepremi molto elevato, ma l'ho visto partente in una corsa in Norvegia domenica (con montepremi decisamente inferiore) nella riunione dell'Oslo grand prix. Purtroppo finché non ci saranno maggiori certezze penso che non vedremo cavalli esteri di grandissimo valore venire a correre in Italia. Comunque nella corsa di domenica direi che c'è il meglio di quanto si possa trovare per i 4 anni nostrani , Vivid wise as sarà probabilmente uno dei favoriti e con il training di Guarato (lo stesso di Bold Eagle) sembra essere tornato in condizione visto il terzo posto nel città di Torino e il terzo nella batteria del Lotteria (poi sesto in finale); Valdivia sceglie la prova open , sabato scorso molto bene a Bologna in 12.5 e quindi correrà sicuramente con fiducia.

Grazie, non potrò seguire le corse al trotto di domenica in diretta poiché sarò a San Siro galoppo, ma come di consueto guarderò i replay.
se tutto va bene siamo rovinati

Avatar utente


Admin

Creatore
Messaggi: 413
FC: 1040Fanta Coin
Reazioni: 37
Iscritto il: 26/12/2017 - 2:28
Contatta:

#5

Messaggio da Admin » 08/06/2018 - 13:04

Riservato ai quattro anni ha perso però il tocco di internazionalità del passato

440mila buoni motivi per esserci. Il nuovo look del Gran Premio Unione Europea riservato ai 4 anni di ogni paese - Gruppo 1, 2100 metri - in programma domenica prossima a Napoli ha un appeal dal punto di vista economico decisamente interessante. Ma non è bastato però ad avere il tocco di internazionalità, così che tra i tredici soggetti al via il made in Italy regna sovrano.

Certo, c'è la presenza di Vivid Wise As, ormai da mesi alle dipendenze di Sebastien Guarato in Francia, ma questo, rispetto ai fasti dei giorni in cui questo GP era l'Europa che si disputava a Milano sulla vecchia pista di San Siro ed era uno dei punti di riferimento del programma continentale, è un piatto diverso. I tempi cambiano.

Dal punto di vista tecnico Alessandro Gocciadoro è ancora l'allenatore da battere. Il trainer parmense presenta in primis Vitruvio, favorito a 1,8 nelle quote in ante-post. Proprio Vivid Wise As - proposto a 4 dal provider - è il principale avversario. Un'altra allieva di Gocciadoro, Vanesia Ek, è la terza forza del campo a 5,5.

Avatar utente


orecchielunghe

Pronoman
Messaggi: 6192
FC: 1702Fanta Coin
Reazioni: 487
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#6

Messaggio da orecchielunghe » 08/06/2018 - 13:51

Admin ha scritto:
08/06/2018 - 13:04
Riservato ai quattro anni ha perso però il tocco di internazionalità del passato

440mila buoni motivi per esserci. Il nuovo look del Gran Premio Unione Europea riservato ai 4 anni di ogni paese - Gruppo 1, 2100 metri - in programma domenica prossima a Napoli ha un appeal dal punto di vista economico decisamente interessante. Ma non è bastato però ad avere il tocco di internazionalità, così che tra i tredici soggetti al via il made in Italy regna sovrano.

Certo, c'è la presenza di Vivid Wise As, ormai da mesi alle dipendenze di Sebastien Guarato in Francia, ma questo, rispetto ai fasti dei giorni in cui questo GP era l'Europa che si disputava a Milano sulla vecchia pista di San Siro ed era uno dei punti di riferimento del programma continentale, è un piatto diverso. I tempi cambiano.

Dal punto di vista tecnico Alessandro Gocciadoro è ancora l'allenatore da battere. Il trainer parmense presenta in primis Vitruvio, favorito a 1,8 nelle quote in ante-post. Proprio Vivid Wise As - proposto a 4 dal provider - è il principale avversario. Un'altra allieva di Gocciadoro, Vanesia Ek, è la terza forza del campo a 5,5. 

Peccato la mancanza di stranieri per dar lustro ad una corsa che, ricordo quando si correva a San Siro, era uno degli appuntamenti di maggior rilievo della stagione.
Come detto, non va molto meglio al galoppo, dove per le Oaks d'Italia arriveranno tre tedesche, che a casa loro quasi nemmeno le fanno entrare negli ippodromi principali, e parlando di Germania non siamo all'eccellenza ippica. Basta che non vengano qui a fare razzìa, altrimenti il valore del nostro parco cavalli sarebbe davvero da corse dei dromedari.
se tutto va bene siamo rovinati

Avatar utente


orecchielunghe

Pronoman
Messaggi: 6192
FC: 1702Fanta Coin
Reazioni: 487
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#7

Messaggio da orecchielunghe » 10/06/2018 - 19:14

Nel filly ho indovinato Vanatta, ora tento Valdivia v/p
se tutto va bene siamo rovinati

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite