Prestazioni: Disponibili le prestazioni dei purosangue in Italia, Francia e Sud Africa

Nuovo allenatore per Twister bi

Se vuoi parlare di Trotto in generale, che sia nazionale o internazionale, questa è la sezione che fa al caso tuo.
Rispondi

Autore Argomento

Viking

Utente Dipendente
Messaggi: 247
FC: 407Fanta Coin
Reazioni: 115
Iscritto il: 10/05/2018 - 9:42

#1

Messaggio da Viking » 11/07/2018 - 11:50

Ho appena letto sul sito svedese Sulkysport.se che Twister bi cambia allenatore passando da Riordan a Timo Nurmos. Scelta sicuramente importante da parte dei proprietari, evidentemente non soddisfatti degli ultimi risultati del proprio campione che nelle ultime corse spesso e volentieri (anche domenica) ha sbagliato in fase di partenza e più in generale non vince dallo scorso ottobre nell'International trot (anche se poi ha avuto anche diversi problemi fisici che gli hanno anche impedito di partecipare all'Amerique). Ricordando che Timo Nurmos è l'allenatore di Readly Express, vincitore dell'ultimo Amerique, speriamo che Twister possa tornare al più presto il campione che ci aveva dimostrato di essere.



Offerta Esclusiva per i nostri Utenti


Avatar utente


orecchielunghe

Io Sono il Forum
Messaggi: 1893
FC: 2211Fanta Coin
Reazioni: 164
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#2

Messaggio da orecchielunghe » 11/07/2018 - 12:34

Viking ha scritto:
11/07/2018 - 11:50
Ho appena letto sul sito svedese Sulkysport.se che Twister bi cambia allenatore passando da Riordan a Timo Nurmos. Scelta sicuramente importante da parte dei proprietari, evidentemente non soddisfatti degli ultimi risultati del proprio campione che nelle ultime corse spesso e volentieri (anche domenica) ha sbagliato in fase di partenza e più in generale non vince dallo scorso ottobre nell'International trot (anche se poi ha avuto anche diversi problemi fisici che gli hanno anche impedito di partecipare all'Amerique). Ricordando che Timo Nurmos è l'allenatore di Readly Express, vincitore dell'ultimo Amerique, speriamo che Twister possa tornare al più presto il campione che ci aveva dimostrato di essere.

Correggimi se sbaglio, ma mi pare che il sodalizio con Riordan durasse da parecchio tempo... Ma gli allenatori, come in altri sport, vengono cambiati abbastanza di frequente. In bocca al lupo a cavallo e nuovo team.
se tutto va bene siamo rovinati


Autore Argomento

Viking

Utente Dipendente
Messaggi: 247
FC: 407Fanta Coin
Reazioni: 115
Iscritto il: 10/05/2018 - 9:42

#3

Messaggio da Viking » 11/07/2018 - 14:16

Si, da quando era stato trasferito in Svezia quindi parliamo , se non mi sbaglio , della metà del 2016.....

Avatar utente


Potato

Utente Partecipe
Messaggi: 34
FC: 1020Fanta Coin
Reazioni: 9
Iscritto il: 09/06/2018 - 11:42

#4

Messaggio da Potato » 13/07/2018 - 12:08

Ho come l'impressione che cambierà tutto adesso. Senza nulal togliere a Riordan che non conosco sinceramente


Autore Argomento

Viking

Utente Dipendente
Messaggi: 247
FC: 407Fanta Coin
Reazioni: 115
Iscritto il: 10/05/2018 - 9:42

#5

Messaggio da Viking » 13/07/2018 - 14:28

Timo Nurmos è un grande allenatore, ma secondo me lo è anche Riordan. Non dimentichiamoci comunque del lavoro che ha fatto con questo cavallo che in Italia aveva si dimostrato potenzialità, ma correva comunque corse di centro, con Riordan è arrivato a vincere Oslo grad rix, International trot e altro...Poi di sicuro adesso il cavallo sta dimostrando qualche problemino e quindi è stata fatta questa scelta, però ripeto secondo me sono entrambi allenatori di primissimo livello.
1 Immagine

Avatar utente


orecchielunghe

Io Sono il Forum
Messaggi: 1893
FC: 2211Fanta Coin
Reazioni: 164
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#6

Messaggio da orecchielunghe » 13/07/2018 - 14:37

Viking ha scritto:
13/07/2018 - 14:28
Timo Nurmos è un grande allenatore, ma secondo me lo è anche Riordan. Non dimentichiamoci comunque del lavoro che ha fatto con questo cavallo che in Italia aveva si dimostrato potenzialità, ma correva comunque corse di centro, con Riordan è arrivato a vincere Oslo grad rix, International trot e altro...Poi di sicuro adesso il cavallo sta dimostrando qualche problemino e quindi è stata fatta questa scelta, però ripeto secondo me sono entrambi allenatori di primissimo livello.
faccio un'annotazione da ignorante in materia... nel trotto, più che nel galoppo, è una consuetudine affidare cavalli ad allenatori stranieri, tra l'altro presenti anche in Italia. Al galoppo, se si vuole mandare un cavallo all'estero, di solito ci si appoggia ai pochi allenatori italiani di stanza negli altri paesi, mentre di allenatori stranieri in Italia ce ne sono circa zero. Forse perchè per i trottatori, decisamente superiori dei purosangue a livello di valore in generale, vale la pena andare a cercare il top, mentre un allenatore tipo John Gosden (uno dei top in UK) nemmeno li vorrebbe i cavalli italiani, e mi pare che pochi proprietari italiani di purosangue abbiano del materiale tale da rivolgersi ai mostri sacri in Francia o UK. In ogni caso, se un proprietario italiano volesse mandare cavalli all'estero o li comprasse lì per farceli correre, qualunque sia il livello dei cavalli di norma non si rivolgerebbe ad allenatori stranieri. A dire il vero non so quanti allenatori italiani di trotto siano di stanza all'estero.
 
se tutto va bene siamo rovinati


Autore Argomento

Viking

Utente Dipendente
Messaggi: 247
FC: 407Fanta Coin
Reazioni: 115
Iscritto il: 10/05/2018 - 9:42

#7

Messaggio da Viking » 13/07/2018 - 14:52

In effetti non ci sono moltissimi allenatori italiani all'estero....mi viene in mente Donati che è l'allenatore di Voltigeur de Myrt, e adesso mi sembra che anche Augusto Borghetti che di solito lavorava al nord est si sia trasferito in Svezia e abbia portato con se anche Vischio Holz che ha già fatto 5 o 6 vittorie consecutive appunto in Svezia. Comunque non dimentichiamoci che anche Riordan fino a 4/5 anni fa lavorava stabilmente in Italia e poi con la crisi del settore ha deciso di andare via....
1 Immagine


Autore Argomento

Viking

Utente Dipendente
Messaggi: 247
FC: 407Fanta Coin
Reazioni: 115
Iscritto il: 10/05/2018 - 9:42

#8

Messaggio da Viking » 13/07/2018 - 17:26

Senza dimenticare quello che Riordan sta facendo con Ringostarr....

Avatar utente


orecchielunghe

Io Sono il Forum
Messaggi: 1893
FC: 2211Fanta Coin
Reazioni: 164
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#9

Messaggio da orecchielunghe » 13/07/2018 - 17:50

Viking ha scritto:
13/07/2018 - 17:26
Senza dimenticare quello che Riordan sta facendo con Ringostarr....
Sì, con le mie scarse conoscenze sapevo comunque che Riordan stava in Italia. Hai fatto bene a precisare che Ringostarr è sotto le sue cure, onestamente non lo sapevo. Credo che ci siano cavalli che vadano bene per un allenatore e non per altri, oppure (ma qui parlo di galoppo) ci sono quelli facili da gestire che potrebbero allenarli tutti, ed anche quelli più difficili o con più problemi per i quali va studiato un sistema di allenamento, nutrizione e cure ad hoc, che forse non tutti sanno o vogliono fare. Poi ci sono i cavalli velocisti che sono molto più facili da allenare dei fondisti.
 
1 Immagine
se tutto va bene siamo rovinati


Autore Argomento

Viking

Utente Dipendente
Messaggi: 247
FC: 407Fanta Coin
Reazioni: 115
Iscritto il: 10/05/2018 - 9:42

#10

Messaggio da Viking » 13/07/2018 - 17:59

Poi sai in questo specifico caso bisognerebbe capire bene anche i motivi precisi di questo "divorzio", non sono soddisfatti di questi ultimi risultati o magari non sono stati contentissimi di come sia stato curato e preparato nel periodo in cui è stato fermo o magari c'è qualche altro motivo.....comunque Riordan è stato ed è allenatore di grandi cavalli , tanto per citarne qualcuno di questi anni Rod stewart, Tanto negro (quando era in Svezia), Lisa america, Ringostarr, ecc.....

Avatar utente


orecchielunghe

Io Sono il Forum
Messaggi: 1893
FC: 2211Fanta Coin
Reazioni: 164
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#11

Messaggio da orecchielunghe » 13/07/2018 - 18:04

Viking ha scritto:
13/07/2018 - 17:59
Poi sai in questo specifico caso bisognerebbe capire bene anche i motivi precisi di questo "divorzio", non sono soddisfatti di questi ultimi risultati o magari non sono stati contentissimi di come sia stato curato e preparato nel periodo in cui è stato fermo o magari c'è qualche altro motivo.....comunque Riordan è stato ed è allenatore di grandi cavalli , tanto per citarne qualcuno di questi anni Rod stewart, Tanto negro (quando era in Svezia), Lisa america ecc.....
Sì, ci possono essere mille motivi anche personali.
Ricordo che qualche anno fà, un proprietario italiano di cavalli trottatori aveva dato in allenamento uno dei suoi, molto forte, ad un allenatore in Francia. Non ricordo il nome del cavallo, nè del proprietario, nè  dell'allenatore... comunque il proprietario chiese all'allenatore francese se il cavallo avrebbe fatto il GP Lotteria di Agnano, un po' spingendo per questa soluzione. L'allenatore francese rispose tranquillamente al proprietario che il programma lo faceva lui, che non voleva intromissioni, e se non gli fosse andato bene, di venirsi pure a riprendere il cavallo il mattino seguente. Il proprietario lasciò il cavallo in training a quell'allenatore, e ovviamente non corse il GP Lotteria. Altri magari avrebbero potuto reagire in modo diverso e dire "ok, alle 7 di domattina vengo con il van".
 
se tutto va bene siamo rovinati


Autore Argomento

Viking

Utente Dipendente
Messaggi: 247
FC: 407Fanta Coin
Reazioni: 115
Iscritto il: 10/05/2018 - 9:42

#12

Messaggio da Viking » 13/07/2018 - 18:09

Si dipende da persona a persona, però credo che se soprattutto affidi il tuo cavallo ad un allenatore all'estero poi ti devi anche fidare delle scelte sulle corse che gli vuole far fare conoscendo meglio magari l'ambiente internazionale, altrimenti tanto vale tenerlo in Italia e allora magari decidi tu proprietario....


Autore Argomento

Viking

Utente Dipendente
Messaggi: 247
FC: 407Fanta Coin
Reazioni: 115
Iscritto il: 10/05/2018 - 9:42

#13

Messaggio da Viking » 13/07/2018 - 18:12

A proposito di corse estere ....senza aprire un nuovo argomento ....domani (chissà se sarà in palinsesto?) alle 18.43 c'è l'Arjangs stora con favorito Propulsion....ci sarà anche Arazi Boko con Gocciadoro col numero 1.

Avatar utente


orecchielunghe

Io Sono il Forum
Messaggi: 1893
FC: 2211Fanta Coin
Reazioni: 164
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#14

Messaggio da orecchielunghe » 13/07/2018 - 18:13

Viking ha scritto:
13/07/2018 - 18:09
Si dipende da persona a persona, però credo che se soprattutto affidi il tuo cavallo ad un allenatore all'estero poi ti devi anche fidare delle scelte sulle corse che gli vuole far fare conoscendo meglio magari l'ambiente internazionale, altrimenti tanto vale tenerlo in Italia e allora magari decidi tu proprietario....


Per quanto ne so, anche in Italia il proprietario non decide niente. E' un po' come ad esempio nel calcio, dove il presidente che in qualche modo dice la sua viene considerato un rompiscatole, e se e quando magari acquista qualche giocatore di testa sua, l'allenatore è capace di arrabbiarsi e di dire che non gli serve e che con quei soldi avrebbe potuto prenderne un altro suggerito da lui. Il proprietario paga, e se non gli va bene l'allenatore, lo cambia. Il vantaggio nell'ippica è che di norma non ci sono contratti a lungo termine, quando chiudi hai chiuso, porti via il cavallo e fine della storia.
 
1 Immagine
se tutto va bene siamo rovinati

Avatar utente


orecchielunghe

Io Sono il Forum
Messaggi: 1893
FC: 2211Fanta Coin
Reazioni: 164
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#15

Messaggio da orecchielunghe » 13/07/2018 - 18:15

Viking ha scritto:
13/07/2018 - 18:12
A proposito di corse estere ....senza aprire un nuovo argomento ....domani (chissà se sarà in palinsesto?) alle 18.43 c'è l'Arjangs stora con favorito Propulsion....ci sarà anche Arazi Boko con Gocciadoro col numero 1.

senza aprire un nuovo argomento? dai nomi mi pare una super corsa, che volendo meriterebbe un bell'argomento in trotto in generale con tanto di presentazione dei partecipanti, quote ecc ecc. Chiaro che se non è giocabile, forse il gioco non vale la candela, io ad esempio parlo di corse non giocabili solo se sono galattiche... ma ovviamente vedi tu, se ne parlerai io ti seguirò senz'altro,
se tutto va bene siamo rovinati

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite