Carlo Zuccoli - "LE CORSE NEL REGNO UNITO SONO QUASI SEMPRE UNA FARSA" .

Quì potrete discutere di tutti gli argomenti che non sono presenti nelle altre categorie del forum.
Rispondi

Autore Argomento

king1987

Utente Partecipe
Messaggi: 41
Messaggi/giorno: 0,05
Reazioni: 10
Iscritto il: 05/02/2018 - 15:09

#1

Messaggio da king1987 » 21/04/2018 - 14:10

Da www.nelrossodelluovo.com (20/04/2018 - 21:54)

"LE CORSE NEL REGNO UNITO SONO QUASI SEMPRE UNA FARSA" .. e vi spiego il perché ..
Londra, 20 Aprile 2018.

Sì, ormai siamo alla farsa.
Tutti i cavalli di Godolphin che, ufficialmente, risultano allenati da Charlie Appleby, volano, e non ci sono mezzi per batterli.
Vediamo quanto durano.
Al di là di queste considerazioni, che sono dovute, vale la pena notare il debutto, molto interessante, di Lah Ti Dar (GB) (f. b. 3 Dubawi – Dar Re Mi (Singspiel), allevata da Waterships Down Stud, di proprietà di Lord Andrew Lloyd – Webber, allenata da John Gosden.
La madre è una plurivincitrice di Gruppo 1.
Il problema che hanno, al momento, gli allenatori vecchio stile, non i nuovi “improvvisatori”, è che si rifiutano di lavorare i cavalli sull’all - weather, e l’erba, a Newmarket, e non solo, è stata praticabile solo da pochi giorni, causa le piogge torrenziali.
Ora fa un caldo pazzesco, ma ci vorrà ancora tempo perché quei cavalli raggiungano una forma accettabile.
Domani avremo la prova del nove con Expert Eye (GB) (Acclamation), che correrà le Al Basti Equiworld Supporting GreatWood Gr, pe l’allenamento di Sir Michael Stoute e la monta di Ryan Moore.
Rientra dal flop clamoroso, a 4/7, nelle Darley Dewhurst Stakes, Gr-1, m. 1.400, dello scorso anno, a Newmarket dove finì ultimo, rallentato.
E non si è mai capito il perché di quella prestazione.
Ora è alla pari, ma era anche a 7/4, ma è stato bombardato.
È come rosso e nero con nessun vantaggio per nessuno dei due colori perché è alla pari.
Non vedo l’avversario, anche perché nessuno dei “cavalli volanti” di Godolphin sarà nelle gabbie di partenza (meno male).
Il Timeform, aggiustato per la corsa, gli assegna 131p e si stacca nettamente da quelle quattro rozze che tenteranno di contrastarlo.
Nelle Dubai Duty Free Finest Surprise Stakes, quelle che erano le John Porter Stakes, Gr-3, m. 2.400 per cavalli di 4 anni e oltre, favorito Defoe (IRE) (Dalakhani), che rientra dal terrificante William Hill St. Leger, quando fu battuto di ben 29 lunghezze da Capri (IRE) (Galileo), finendo penultimo (ci speravano molto).
Un vero e proprio conundrum, indovinello, le Dubai Duty Free Stakes, ex Fred Darling Stakes, Gr-3, m. 1.400 per sole femmine di 3 anni, ultimo test per le 1.000 Ghinee.
Favorita a 15/8, Gavota (GB) (Bated Breath), allenata da Roger Charlton, per Sua Altezza il Principe Saudita Khaled bin Abdullah bin Abdul Rahman Al Saud: la monta Ryan Moore.
Anche qui difficile trovare l’avversaria.
Un cavallo che non dovrebbe fallire è Humbolt Current (GB) (Fastnet Rock), allenato da Willliam Haggas e montato da James Doyle, che non è la mia ciliegina sulla torta.
Proprietà di Sua Maestà la Regina Elisabetta II che l’ha anche allevato: è favorito a 5/6: probabilmente Sua Maestà sarà presente sul campo,
Approfittando dell’assenza dei Godolphin di Charlie Appleby forse si può fare un triplo dei tre favoriti.
Ora vale la pena spendere qualche riga sul Dubai Duty Free.
Continuate a leggere e non vi pentirete.
Il Dubai Duty Free è stato fondato il 20 Dicembre 1983 e il primo anno registrò vendite per USD $ 20.000.000 e nel 2017 il turnover è stato di USD $ 1.930.000.000!!!
Ben 5.900 sono i dipendenti.
L’anno scorso 75.000 transazioni al giorno che fanno 27.200.000 transazioni in un anno e i profumi l’hanno fatta da padrone con un fatturato di USD $ 300.000.000.
Il tabacco si ferma (si fa per dire) a USD $ 298.000.000.
Pensate he lo spazio del Dubai Duty Free, nel due aeroporti a Dubai, occupa 38.500 metri quadrati, tra l’aeroporto Internazionale e l’Al Maktoum Internazionale nella parte Sud di questo Emirato.
E mi fermo qui, perché già mi gira la testa.
Stay with us. Carlo Zuccoli
Allegati
zuccoli.jpg
zuccoli.jpg (3.87 KiB) Visto 478 volte
1 Immagine



Avatar utente


orecchielunghe

Pronoman
Messaggi: 17028
FC: 874Fanta Coin
Messaggi/giorno: 18,82
Reazioni: 4332
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#2

Messaggio da orecchielunghe » 21/04/2018 - 14:47

Tra tutte le cose scritte da Carlo Zuccoli, al di là dei pronostici, quella sulla quale sono più d'accordo è relativa alla "durata" dei cavalli di Godolphin, in ombra per lungo tempo e ritornati ad essere competitivi di recente. Bisogna vedere, scusate il gioco di parole, se vengono preparati per le corse di preparazione alle classiche (Craven Stakes) o per le classiche stesse.
se tutto va bene siamo rovinati

Rispondi

Chi c’è in linea

Ora in questa categoria: Nessuno e 0 ospiti