Omar Tufano, IL DURO MESTIERE DEL CRONISTA IPPICO

Quì potrete discutere di tutti gli argomenti che non sono presenti nelle altre categorie del forum.
Rispondi

Autore Argomento

king1987

Utente Partecipe
Messaggi: 41
Messaggi/giorno: 0,05
Reazioni: 10
Iscritto il: 05/02/2018 - 15:09

#1

Messaggio da king1987 » 22/05/2018 - 18:22

omar tufano
Omar Tufano 20 h

· 
Fare il cronista è un lavoro duro. Anzi pericoloso, quasi come andare in guerra. Ricevi addirittura minacce perchè hai fatto il tuo lavoro. Immagineo.O
Oggi alla 6° corsa di Taranto Vinella, nel tentativo di attaccare Vaquita Jet per passare e vincere, ha danneggiato (ruota sulla zampa) Victoria Spav che le seguiva. Io, come il mio lavoro richiede (raccontare quello che vedo) ho sottolineato l'accaduto nella mia cronaca. Anche perchè era talmente evidente che persino in tribuna c'è stato il boato quando si è concretizzato il danneggiamento.
Poco fa ho aperto la chat di facebook e ho trovato un messaggio da parte di uno che ha giocato Vinella che mi dice testualmente:"I telecronisti. Devono esclusivamente fare le Cronache per le altre cose C è la giuria se fossi il proprietario di vinella ti aspetterei sotto casa io sono a Bologna se no venivo anche io."
Ora, per carità, a me ha fatto anche sorridere questa cosa, probabilmente figlia del nervosismo a caldo dovuto all'aver strappato un biglietto. Ma non esagerare caro "amico" bolognese.Mica ero io in sulky. Mica ero io a giudicare dalla torretta della giuria. E per favore, non dirmi come devo svolgere il mio lavoro. Non sono presuntuoso, chi mi conosce bene lo sa, ma vorrei solo critiche costruttive. Non distruttive, o addirittura minacce.
Io svolgo il mio lavoro, e racconto quello che vedo, cercando di rendere piacevole la cronaca di una corsa, arricchendola con i parziali ( che non sono solo numeri lanciati a caso, ma mi impegno anche a spiegarli ed interpretarli durante la corsa), ed essere chiaro nel miglior modo possibile. Cercando di "accontentare", per il tempo a disposizione dato dalla tv, ogni figura ( allenatore, proprietario, quote, etc), oltre al cavallo ed al guidatore, ovvio.
Se poi, come questo "amico" bolognese, volete un cronista che si limiti a citare solo i primi tre nomi o primi tre cavalli, in modo anche noioso, avete sbagliato persona. Avete sbagliato sport.
Sono sempre dalla parte degli scommettitori, che mettono soldi e tempo in questo nostro mondo, come si può verificare in ogni mio intervento in tv, e non. Ma c'è un limite a tutto.
Poi se l'ippica è piena di questi personaggi allora è giusto tirare giù la serranda.
Tanto l'"amico" bolognese troverà una partita di serie C africana o un play out di subbuteo sul quale giocare e lanciare le sue minacce in caso di strappo dell'ennesimo biglietto della sua carriera. Immagine:)
da Omar Tufano su FB
Allegati
omar tufano.jpg
1 Immagine



Avatar utente


Viking

Pronoman
Messaggi: 8129
FC: 475Fanta Coin
Messaggi/giorno: 10,34
Reazioni: 2693
Iscritto il: 10/05/2018 - 9:42

#2

Messaggio da Viking » 22/05/2018 - 20:54

Omar Tufano è uno dei telecronisti che mi piace di più, anche se sinceramente non seguo tantissimo le corse di Taranto , ma quando ho l'occasione di sentirlo, puoi capire che ci mette sempre tanta passione e competenza, quindi come direbbe Dante Alighieri, non ti curar di loro ma guarda e passa......

Avatar utente


orecchielunghe

Pronoman
Messaggi: 17028
FC: 751Fanta Coin
Messaggi/giorno: 18,82
Reazioni: 4332
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#3

Messaggio da orecchielunghe » 22/05/2018 - 22:03

Io non seguo il trotto, ma guardando il 220 di Sky mi è capitato di ascoltarlo. Dai toni forse un po' esagerati, mi sembra comunque molto competente e per nulla saccente, non mi sembra proprio il tipo che faccia arrabbiare la gente. Ma si vede che non è così per tutti.
se tutto va bene siamo rovinati

Rispondi

Chi c’è in linea

Ora in questa categoria: Nessuno e 0 ospiti