GP de Saint-Cloud - 28.6.20

Qui si parla sul Galoppo in generale, nazionale ed internazionale.. Di tutto tranne del pronostico della giornata odierna, di cui si parla nel topic relativo alla giornata.

Moderatore: Moderatori Galoppo

Rispondi
Avatar utente

Autore Argomento

orecchielunghe

Pronoman
Messaggi: 17148
Messaggi/giorno: 18,84
Reazioni: 4353
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#1

Messaggio da orecchielunghe » 20/06/2020 - 13:17

Nell'ultima domenica di giugno torneranno le corse di gruppo 1 in Francia, con la disputa del GRAND PRIX DE SAINT-CLOUD, per cavalli di 4 anni ed oltre sui 2400 metri, con un montepremi di € 240.000.

Al momento gli iscritti sono 10, tra cui il nostro Way To Paris, semore alla ricerca del primo successo in una corsa di gruppo 1.
Sono anche ammessi i cavalli stranieri, tanto che tra i rimasti compaiono alcuni cavalli di training britannico.

Per la dichiarazione dei partenti e l'assegnazione delle monte, dovremo attendere il 26 giugno alle 12,30, dopodichè, alla vigilia della corsa, verrà pubblicata la guida runner-by-runner dei partecipanti, seguita dai pronostici e dai commenti post-corsa.

Nella giornata verrà disputato anche il Prix du Muguet (Gr 2),  per cavalli di 4 anni ed oltre sul miglio, con un montepremi di € 90.000, del quale ci occuperemo in questo argomento.

Nell'attesa, rivediamo l'edizione 2019 del Grand Prix de Saint-Cloud, vinta da Coronet (John Gosden/Frankie Dettori).


 


se tutto va bene siamo rovinati

Avatar utente

Autore Argomento

orecchielunghe

Pronoman
Messaggi: 17148
Messaggi/giorno: 18,84
Reazioni: 4353
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#2

Messaggio da orecchielunghe » 27/06/2020 - 2:53

Saranno cinque i partecipanti al Grand Prix de Saint-Cloud, tra cui il nostro Way To Paris, sempre alla ricerca della prima vittoria in carriera in gruppo 1:

https://www.geny.com/partants-pmu/2020- ... d_c1149177

Ecco un breve riassunto della forma dei cinque concorrenti:

WAY TO PARIS
Il grigio sette anni di Andrea Marcialis ci ha messo parecchio tempo prima di vincere in Francia, cosa avvenuta nel Prix Maurice de Nieuil (Gr 2) sui 2800 metri contro ottimi specialisti delle lunghe distanze e ripetuta nel Grand Prix de Chantilly (Gr 2) in maniera molto più netta, con la sua consueta tattica con la quale si copre allo steccato nella seconda parte del plotone per poi spostare ed attaccare verso la metà della retta d'arrivo. Secondo ad una testa dal successo nel Prix Ganay (Gr 1) dietro Sottsass, trova una distanza che ha già affrontato con successo. Il rovescio della medaglia sono le quattro corse già effettuate dalla riapertura francese di metà maggio, per il resto le condizioni sembrano essere a suo favore, incluso il previsto terreno buono-morbido.

OLD PERSIAN
Il cinque anni di Charles Appleby ha corso dappertutto, cominciando dalla Gran Bretagna, poi Irlanda, U.A.E., Germania, Canada e U.S.A., dove ha chiuso la stagione 2019 con un nulla di fatto nella Breeders' Cup Turf (Gr 1) di Santa Anita, preceduto dalla vittoria nelle Northern Dancer Turf Stakes (Gr 1) di Woodbine (Canada). Ottimo a Meydan a marzo 2019 con vittoria del Dubai City Of Gold (Gr 2) e nello Sheema Classic (Gr 1), rientra dall'infruttuosa trasferta americana con buone chances di tornare al successo, al debutto sul suolo francese. Corre solitamente in gruppo, immagino in questo caso tra la seconda e la quarta posizione lungo il percorso. Penso che se la giochi con buone possibilità, dopo aver rinunciato alla stagione emira 2019/2020, con ambizioni europee.

NAGANO GOLD
Reduce dal tentativo infruttuoso del Prix de l'Arc de Tromphe (Gr 1), ha finora vinto al massimo in listed race, e si è piazzato in gruppo 2 e 3. Corre all'attesa nelle posizioni di retroguardia, ed in uno schema come questo penso che si sistemerà in coda al plotone, tentando il recupero a centro pista. Non mi sembra però in grado di contrastare i cattivi, che probabilmente si marcheranno tra di loro, ma ciò forse non basterà per vederlo volare via gli avversari in retta.

FOLAMOUR
Altro attendista e compagno di colori di Ziyad, tenterà forse di disturbare i closers. Quanto alle chances proprie, credo che ne abbia poche, poiché si limita negli ultimi 12 mesi a qualche piazzamento marginale fino a livello di gruppo 2. Ha corso spesso insieme a Ziyad, forse più come gregario del più quotato compagno di scuderia. Immagino che si sistemerà vicino a Old Persian o a Way To Paris all'esterno.  

ZIYAD
All'ultima nel Grand Prix de Chantilly (Gr 2) è penultimo, dietro anche al compagno di colori Folamour, subendo però un intralcio che lo ha fatto scivolare dalla seconda posizione alla quarta, dando l'idea di aver accusato il colpo e conseguentemente di aver smesso, di fatto, di correre. Secondo di questa corsa nel 2019 e vincitore del Grand Prix de Deauville (Gr 2), era ancora terzo nelle Canadian International Stakes (Gr 1) di Woodbine. Rientrava a marzo con una comoda vittoria in condizionata sui 1900 metri in PSF e tornava nuovamente in pista a fine maggio nel suddetto GP de Chantilly. Corre normalmente affiancando il leader, in assenza del quale potrebbe assumersi l'onere del comando, e chissà che questa non sia la tattica giusta. Uno dei papabili.

Seguiranno i pronostici per le corse di gruppo della domenica di Saint-Cloud.
se tutto va bene siamo rovinati

Avatar utente


pacman

Moderatore
Messaggi: 3059
FC: 1070Fanta Coin
Messaggi/giorno: 5,10
Reazioni: 2424
Iscritto il: 17/11/2018 - 14:43

#3

Messaggio da pacman » 27/06/2020 - 12:34

Il Prix Du Muguet sarà un bell'antipasto del clou di giornata con l'annunciata sfida tra Persian King e Skalleti che a mio avviso potrebbe pure risolversi con una bella vittoria di Pretreville che è carico a pallettoni e Soumì in sella è sempre un valore aggiunto.

Per Andre Fabre sarà invece difficile ottenere la nona vittoria nel Grand Prix de Saint Cloud con l'outsider Falamour, mentre tutti speriamo che la recente brillantezza di Way To Paris possa avere la meglio della condizione un pò oscura di Old Persian che comunque sulla carta per mezzi tecnici resta il migliore.
Sarebbe un'affermazione fantastica per il galoppo italiano ed in primis per Andrea Marcialis e Paolo Ferrario ma ovviamente andiamoci cauti perchè si tratta pur sempre di un GR1 internazionale di non facile interpretazione ed il cavallo è alla quarta uscita in circa 40 giorni; il nome del vincitore andrà ad aggiungersi ad un albo d'oro già assai prestigioso che vede iscritti cavalli come In The Wings, il giapponese El Condor Pasa, Montjeu, Alkaased, Pride, Youmzain, Sarafina, Treve, Waldgeist e Coronet lo scorso anno con Frankie Dettori in sella.
1 Immagine

Avatar utente

Autore Argomento

orecchielunghe

Pronoman
Messaggi: 17148
Messaggi/giorno: 18,84
Reazioni: 4353
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#4

Messaggio da orecchielunghe » 27/06/2020 - 15:17

Ecco i pronostici per le due corse di gruppo di Saint-Cloud del 28 giugno:

GRAND PRIX DE SAINT-CLOUD (corsa presentata nel dettaglio al messaggio # 2)
Prevedo uno schema senza un vero frontrunner, con Ziyad che potrebbe prendere il comando con andatura moderata, seguito da Old Persian, Way To Paris e Nagano Gold, con Folamour tra questi oppure all'esterno. Il ritmo non esagerato potrebbe mettere in difficoltà gli attendisti, forse ne gioverà di più Old Persian, ma confido nel fatto che Ziyad possa ripartire e rendersi intangibile dagli avversari.

PRIX DU MUGUET
Corsa a mio avviso più equilibrata di quello che potrebbe sembrare, tanto che allargherei alla totalità del campo partenti i pretendenti al successo. Io sono per Persian King, rientrato con un secondo posto dopo quello di Chantilly del Prix du Jockey Club (Gr 1) 2019. A mio avviso il rientro è stato propedeutico a questa prova, e penso che l'allievo di André Fabre non sia stato spinto al massimo, oltre a necessitare di una corsa. Dovrebbe seguire Pretreville per attaccarlo nel finale.
se tutto va bene siamo rovinati

Avatar utente

Autore Argomento

orecchielunghe

Pronoman
Messaggi: 17148
Messaggi/giorno: 18,84
Reazioni: 4353
Iscritto il: 11/01/2018 - 9:11
Località: Leggiuno

#5

Messaggio da orecchielunghe » 29/06/2020 - 9:26

Finalmente Way To Paris (Andrea Marcialis/Pierre-Charles Boudot, 2,20) riesce nell'impresa di vincere il primo gruppo 1 della carriera, il GP de Saint-Cloud, magari sognando di riprovare l'Arc de Triomphe ad ottobre.
Al via si porta al comando Ziyad, seguito da Old Persian all'esterno e da Nagano Gold all'interno, con Way To Paris a chiudere il plotone.
In retta, cerca di allungare Ziyad, mentre Nagano Gold filtra al suo interno e Way To Paris si lancia all'esterno, sul cedimento degli altri due.
Nei pressi del palo, è Way To Paris a spuntarla su Nagano Gold e Ziyad in un arrivo serrato a tre.


Nell'altra pattern di giornata, il Prix du Muguet (Gr 2), vittoria di Persian King (André Fabre/Pierre-Charles Boudot, 1,60), in testa fin dal via, che riesce tenacemente a sottrarsi agli attacchi di Pretreville, riuscendo ad allungare ulteriormente nel finale, mentre Skalleti non riesce a completare la rimonta dalle retrovie, piazzandosi al terzo posto.

se tutto va bene siamo rovinati

Rispondi

Chi c’è in linea

Ora in questa categoria: Nessuno e 0 ospiti